Riace wolrd

Riace World

Mercoledì 17 ottobre La revoca degli arresti domiciliari, sostituiti dal divieto di dimora a Riace, lasciano amareggiato il primo cittadino della città calabrese, Mimmo Lucano. “Un po’ sono contento perché è come sentire di nuovo la libertà, ma non posso non essere amareggiato. Cosa sono un criminale? Ora mi pare evidente che si tratta di un processo politico. Ho paura che adesso ci sia l’obbligo di stritolarmi”, ha detto infatti dopo la decisione del Riesame.
fonte: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/calabria/riace-mimmo-lucano-contro-di-me-un-processo-politico-_3169457-201802a.shtml

Martedì 16 ottobre Mimmo Lucano, revocati i domiciliari al sindaco: divieto di dimora a Riace
“Sento di nuovo la libertà ma sono amareggiato. Il confino? Non sono un criminale. Sembra che ci sia l’obbligo di stritolarmi”
fonte: https://www.repubblica.it/cronaca/2018/10/16/news/mimmo_lucano_revocati_i_domiciliari_diviweto_di_dimora_a_riace-209139240/

Venerdì 12 ottobre L’esperienza di Riace fa paura ai politici xenofobi e alla mafia perché dimostra che i migranti non rubano il lavoro, anzi possono crearne di nuovo. E dimostra che un’altra Italia è possibile. Come testimoniano le tante realtà di integrazione che stanno crescendo. Siamo andati a scoprirle…
fonte: https://left.it/left-n-41-12-ottobre-2018/

Martedì 9 ottobre Dopo l’arresto del sindaco Domenico Lucano, il Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno, con una nota del 9 ottobre scorso, ha deciso il trasferimento dei migranti ancora ospiti nello Sprar gestito dal Comune di Riace.
fonte: https://www.msn.com/it-it/notizie/italia/riace-ministero-dellinterno-dispone-il-trasferimento-dei-migranti/ar-BBOkK2I?MSCC=1539509033&ocid=spartandhp

Sabato 6 ottobre L’associazione «Nessuno è illegale» organizza un presidio di solidarietà a Piazza San Babila | CorriereTV – Milano manifesta a favore di Mimmo Lucano: «Riace non si arresta»
fonte: https://video.corriere.it/riace-manifestazione-piazza-supporto-sindaco-lucano/963211de-c96b-11e8-9bde-b14535fa581c

Sabato 6 ottobre, alle 16, il presidio a sostegno di Mimmo Lucano sarà davanti al Teatro Comunale di Ferrara; interverranno diversi ospiti del festival, tra cui Gad Lerner, Ida Dominijanni e Annalisa Camilli.
fonte: https://stream24.ilsole24ore.com/video/notizie/internazionale-ferrara-si-stringe-attorno-mimmo-lucano/AEw3IDIG

Venerdì 5 ottobreLa città di Cagliari si mobilita per portare solidarietà e sostegno a Mimmo Lucano, il sindaco del comune calabrese che da qualche giorno si trova agli arresti domiciliari con le accuse di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e frode nell’affidamento del servizio per la gestione dei rifiuti nel suo paese. Il presidio è in programma sabato alle 16.30 in piazza del Carmine: a organizzare l’appuntamento, l’associazione Welcoming Europe Sud Sardegna. Hanno aderito finora Il Manifesto Sardo, Potere al Popolo, Anpi provinciale di Cagliari, LiberaFest, Cagliari social forum, Asce, Asarp, Refugges welcome Sardegna, le associazioni Chentu Concas, Emergency, Chentu Concas, Antonio Gramsci di Cagliari, No Arte Paese Museo di San Sperate, Terra Atra, il Gruppo Gus “Guido Puletti”, la comunità La Collina di Serdiana e altre. La manifestazione, dal titolo “Riace non si arresta”, si svolgerà in contemporanea a Riace e in altre città italiane.
fonte: http://www.sardiniapost.it/cronaca/solidarieta-mimmo-lucano-cagliari-presidio-riace-non-si-arresta/

giovedì 4 OttobreLa Città Futura “Solidarietà alla Comunità di Riace e al suo sindaco Mimmo Lucano”
Il modello Riace è un modello che parla anzitutto di persone. Parla di donne, di uomini, di bambini, delle loro storie, dei loro sogni e delle loro speranze. Donne, uomini e bambini che scappano dalle guerre, dalla fame e dalla povertà, rischiando la vita in un viaggio di speranza.

A Domenico Lucano e a tutta la comunità di Riace va la nostra solidarietà e vicinanza ed affidiamo alle parole di Carlo Girolametti, che fu il nostro ambasciatore in terra di Calabria, il ricordo del giorno in cui conoscemmo Riace e il suo sindaco.

“Sono andato a trovare Domenico Lucano a Riace ad agosto 2016 senza preavviso, volevo conoscere il paese da solo prima di incontrare il sindaco nella sua quotidianità. Solitamente i Calabresi non si aprono immediatamente allo “straniero” invece non fu difficile farmi raccontare la storia di Mimmo e dei migranti.
fonte: https://www.viveresenigallia.it/2018/10/05/la-citt-futura-solidariet-alla-comunit-di-riace-e-al-suo-sindaco-mimmo-lucano/700656/

giovedì 4 Ottobre, il movimento NO TAV si schiera senza se e senza ma con il sindaco di Riace Mimmo Lucano. Abbiamo conosciuto Mimmo in diverse occasioni, ci siamo sempre stupiti della sua capacità di mettere in pratica principi nei quali ci riconosciamo, ammiriamo la sua intransigenza, la sua trasparenza, il suo dire pane al pane, la sua indisponibilità a scendere a compromessi, il suo agire contro la ‘ndragheta che sui migranti lucra ogni giorno. E apprezziamo il suo modello di accoglienza che coniuga l’umanità verso chi chiede aiuto con l’amore per la sua terra e per un paese, Riace, che grazie a questo modello si è ripreso dall’abbandono ed è tornato a vivere.
fonte: http://www.notav.info/post/solidarieta-no-tav-al-sindaco-di-riace-mimmo-lucano/

giovedì 4 OttobreIl 2 ottobre la Gdf ha arrestato il sindaco di Riace Domenico Lucano
Sabato 6 Ottobre saremo a Riace in solidarietà con un uomo onesto per difendere un modello che sfida la deriva razzista e fascista del presente.Riace non si arresta! A Riace per solidarietà a Mimmo Lucano
fonte: https://www.arci.it/appuntamento/riace-non-si-arresta-a-riace-per-solidarieta-a-mimmo-lucano/

Mercoledì 3 ottobre,,«SOLIDARIETÀ PER LUCANO, SINDACO CORAGGIOSO, TENACE E LUNGIMIRANTE»
L’arcivescovo di Campobasso-Bojano, che fu vescovo di Locri per 14 anni, elogia il “modello Riace” e l’operato del primo cittadino, ora agli arresti domiciliari. Vicinanza e sostegno esprimono anche don Colmegna, don Tonio Dell’Olio, don Rigoldi e le Acli.
fonte: http://www.famigliacristiana.it/articolo/monsignor-bregantini-solidarieta-per-lucano-sindaco-coraggioso-tenace-e-lungimirante.aspx

Mercoledì 3 ottobre, alle 18 Arci Bologna e Libera Bologna promuovono un presidio davanti alla Prefettura di Bologna, in piazza Roosvewlt, a sostegno del Sindaco di Riace Mimmo Lucano arrestato questa mattina.
Fonte https://www.bolognatoday.it/cronaca/mimmo-lucano-presidio-prefettura-riace-arrestato-immigrazione.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

Mercoledì 3 ottobre, SIRACUSA – La giunta comunale di Siracusa ha espresso solidarietà al sindaco di Riace, Domenico Lucano, arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. «Domenico Lucano ha attuato con coraggio e fiducia un originale modello di integrazione degli immigrati, con una risposta istituzionale, volta all’inclusione sociale ed all’accoglienza, divenuta motivo di ammirazione e modello di studio ed emulazione anche fuori dai confini nazionali – scrivono il sindaco Francesco Italia e gli assessori comunali – Gli auguriamo di dimostrare l’estraneità ai reati ipotizzati a suo carico e restiamo fiduciosi che i magistrati incaricati possano quanto prima consentirgli di continuare la propria meritoria attività sociale a favore del territorio ed all’insegna dell’amicizia tra i popoli». (Ansa)
Fonte: https://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/catania/cronaca/18_ottobre_03/sindaco-riace-solidarieta-lucano-giunta-siracusa-6103fdfc-c70d-11e8-8abb-31a2e400280b.shtml